L'Italia dovrà rispondere davanti la Corte di Giustizia dell'Ue per non aver recepito la direttiva

Mag 23, 2024 - 18:49
 0  9
L'Italia dovrà rispondere davanti la Corte di Giustizia dell'Ue per non aver recepito la direttiva

Oggi la Commissione ha deciso di deferire l'Italia alla Corte di giustizia dell'Unione europea per non aver correttamente recepito la direttiva che istituisce un quadro per la pianificazione dello spazio marittimo. La legge, infatti, imponeva agli Stati membri costieri di elaborare il piano entro e non oltre il 31 marzo 2021 e di comunicarli entro tre mesi dalla loro pubblicazione. Ad oggi, l'Italia non ha ancora elaborato né presentato alla Commissione i propri piani. La direttiva aiuta a creare una visione comune che consenta ai paesi dell'UE di pianificare e organizzare in modo sostenibile le attività umane nelle zone marine, con l’obiettivo di conseguire vari risultati di tipo ecologico, economico e sociale, come lo sviluppo di un'economia marina sostenibile o la conservazione di ecosistemi marini sani.

Qual è la tua reazione a questa notizia?

like

dislike

love

funny

angry

sad

wow