Regione Liguria finanzia con 750 mila euro le attività ricreative dedicate al tempo libero

Feb 20, 2024 - 03:45
 0  59
Regione Liguria finanzia con 750 mila euro le attività ricreative dedicate al tempo libero

Grande successo per le domande di intervento dedicate al tempo libero a favore delle associazioni territoriali che realizzano attività a scopo ricreativo, non professionale. “Stiamo liquidando le domande del 2023 – dice il vice presidente della Regione Liguria con delega al Tempo Libero e al Marketing Territoriale Alessandro Piana - e stiamo registrando già una grande partecipazione alla nuova tornata aperta sino al 31 marzo per l’anno in corso. Le risorse disponibili, pari a 75mila euro, sono finalizzate a sostenere le attività di scopo ricreativo, amatoriali, di valenza regionale. La varietà delle proposte pervenute in diversi ambiti vede sovente un taglio innovativo, dai laboratori teatrali alla ceramica passando dall’escursionismo non competitivo, oltre alla musica e ai raduni. Un esempio tangibile della grandissima dinamicità delle associazioni che portano spesso avanti, con fatica e sforzi notevoli, tradizioni e manifestazioni dal grande valore sociale e di comunità. Il crescente interesse verso l’uso prezioso del tempo libero, per uno stile di vita sano e consapevole, con uno spiccato orientamento alla socializzazione e alla condivisione ha un indubbio effetto moltiplicatore sul territorio. Aumenta sensibilmente – conclude Piana - il livello di soddisfazione dei cittadini, incidendo soprattutto su giovani e terza età, motivo per cui stiamo ottimizzando la distribuzione delle risorse e prevedendo un aumento delle stesse”. Tutte le informazioni sulle domande sono disponibili al link https://www.regione.liguria.it/component/publiccompetitions/document/5729:sport-domanda-contributo-tempo-libero.html?Itemid=12139

Qual è la tua reazione a questa notizia?

like

dislike

love

funny

angry

sad

wow

Giò Barbera Giornalista iscritto all’elenco dei “Professionisti” dal 2003. Iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Liguria dal 1991 come pubblicista fino al 2003 quando ha superato l’esame a Roma per passare ai professionisti. Il suo primo pezzo, da album dei ricordi, l’aveva scritto sul ‘Corriere Mercantile’ (con l’edizione La Gazzetta del Lunedì) nel novembre del 1988. Fondato nel 1824, fu una delle più longeve testate italiane essendo rimasto in attività fino al luglio del 2015. Ha collaborato per 16 anni con l’agenzia Ansa, ma anche con Agi, Adnkronos, è stato corrispondente della Voce della Russia di Radio Mosca, quindi ha lavorato con La Repubblica, La Padania, Il Giornale, Il Secolo XIX, La Prealpina, La Stampa e per diverse emittenti radiofoniche come Radio Riviera 3, Radio Liguria International, Radio Babboleo, Lattemiele, Onda Ligure. E' direttore del portale areamediapress.com e di Radiocom.tv