Spiavano le basi Usa in Germania, arrestati

Apr 19, 2024 - 05:27
 0  6
Spiavano le basi Usa in Germania, arrestati

La procura federale tedesca ha emesso e fatto eseguire due ordini di arresto a carico di altrettanti agenti che avrebbero pianificato azioni di sabotaggio in Germania, su ordine dei Servizi russi. Secondo quanto scrive der Spiegel, gli arresti sono stati eseguiti con successo a a Bayreuth, in Baviera. I due avrebbero fra l'altro spiato le basi statunitensi per conto della Russia e pianificato attacchi alle rotte di trasporto militare. Nel mirino, secondo il magazine, gli aiuti tedeschi all'Ucraina. Successivamente si è saputo che sono russo-tedeschi i due uomini che avrebbero pianificato, su ordine dei servizi russi, degli attacchi di sabotaggio ai rifornimenti militari per l'Ucraina in Germania. È quello che emerge dalle indagini sull'arresto delle spie avvenuto ieri in Baviera su ordine della procura federale, Stando alle indagini, Dieter S. sarebbe stato in contatto fin dallo scorso ottobre con qualcuno dei servizi russi, per consultarsi su possibili azioni di sabotaggio in Germania. In particolare, si sarebbe messo a disposizione per agguati incendiari ed esplosivi soprattutto alle infrastrutture e ai siti industriali utilizzati a scopi militari. Fra gli obiettivi possibili, anche basi dei soldati americani della Repubblica federale, come quella di Grafenwoehr, nella Renania-Palatinato scrive la Dpa. Il secondo arrestato, Alexander J., avrebbe collaborato ai piani da marzo.

Qual è la tua reazione a questa notizia?

like

dislike

love

funny

angry

sad

wow

Giò Barbera Giornalista iscritto all’elenco dei “Professionisti” dal 2003. Iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Liguria dal 1991 come pubblicista fino al 2003 quando ha superato l’esame a Roma per passare ai professionisti. Il suo primo pezzo, da album dei ricordi, l’aveva scritto sul ‘Corriere Mercantile’ (con l’edizione La Gazzetta del Lunedì) nel novembre del 1988. Fondato nel 1824, fu una delle più longeve testate italiane essendo rimasto in attività fino al luglio del 2015. Ha collaborato per 16 anni con l’agenzia Ansa, ma anche con Agi, Adnkronos, è stato corrispondente della Voce della Russia di Radio Mosca, quindi ha lavorato con La Repubblica, La Padania, Il Giornale, Il Secolo XIX, La Prealpina, La Stampa e per diverse emittenti radiofoniche come Radio Riviera 3, Radio Liguria International, Radio Babboleo, Lattemiele, Onda Ligure. E' direttore del portale areamediapress.com e di Radiocom.tv