Buon compleanno Laigueglia, il borgo festeggia i 230 anni di autonomia del Comune

Mag 24, 2024 - 03:09
 0  180
Buon compleanno Laigueglia, il borgo festeggia i 230 anni di autonomia del Comune

Racconti, storie locali, proiezioni video e intermezzi musicali. Laigueglia è pronta a festeggiare i 230 anni di autonomia del Comune.  Un momento celebrativo che l’Amministrazione vuole vivere con i concittadini sabato 25 maggio alle 21,15. La festa di “Buon Compleanno Laigueglia” si terrà nella sala “E.Pavia” del centro civico “Semur en Auxois” alla presenza del sindaco Giorgio Manfredi e di tutta l’Amministrazione Comunale.
Riavvolgendo il nastro di questa lunga storia va ricordata una data. Il 25 maggio del 1794, dopo decenni di richieste e lotte politiche, il Senato della Repubblica di Genova concedeva l'autonomia di Laigueglia da Andora, sotto il profilo politico, amministrativo ed economico. Così nasceva il comune ed i suoi organi rappresentativi. Il parlamento di Laigueglia teneva le riunioni nell'Oratorio di Santa Maria Maddalena, riempiendo le sue panche lignee seicentesche coi circa 80 rappresentanti delle varie famiglie del borgo.
Nella serata di sabato verranno velocemente ripercorse le tappe salienti della storia di Laigueglia, dai primi insediamenti del popolo dei liguri, alla presenza romana, dalle cui insegne raffiguranti l'aquila è probabilmente derivato il nome del paese, al periodo della Repubblica di Genova, alle occupazioni austriache e napoleoniche fino ai giorni nostri. Inframezzate da momenti musicali dialettali e proiezioni audiovisive.

Qual è la tua reazione a questa notizia?

like

dislike

love

funny

angry

sad

wow

Giò Barbera Giornalista iscritto all’elenco dei “Professionisti” dal 2003. Iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Liguria dal 1991 come pubblicista fino al 2003 quando ha superato l’esame a Roma per passare ai professionisti. Il suo primo pezzo, da album dei ricordi, l’aveva scritto sul ‘Corriere Mercantile’ (con l’edizione La Gazzetta del Lunedì) nel novembre del 1988. Fondato nel 1824, fu una delle più longeve testate italiane essendo rimasto in attività fino al luglio del 2015. Ha collaborato per 16 anni con l’agenzia Ansa, ma anche con Agi, Adnkronos, è stato corrispondente della Voce della Russia di Radio Mosca, quindi ha lavorato con La Repubblica, La Padania, Il Giornale, Il Secolo XIX, La Prealpina, La Stampa e per diverse emittenti radiofoniche come Radio Riviera 3, Radio Liguria International, Radio Babboleo, Lattemiele, Onda Ligure. E' direttore del portale areamediapress.com e di Radiocom.tv